Anno scolastico 2065/2066: la Terza Guerra dei Maghi

Da WikiMh.
Logomh.jpg
Pagine Principali: Ambientazione · Storyline

Riassunti Anni Scolastici: '59-'61 · '61-'62 · '62-'63 · '63-'64 · '64-'65 · '65-'66 · '66-'67 · '67-'68 · '68-'69 · '69-'70 · '70-'71 · '71-'72 · '72-'73

Questa voce è di proprietà di MondoHogwarts e deriva dal gioco sviluppato all'interno della land. Vietata la riproduzione.

Settembre

  • 1 Settembre 2065: durante la classica cerimonia d'inizio anno, gli studenti possono notare l'assenza di numerosi docenti e la loro sostituzione con nuovi volti più o meno austeri. Si dice che ci sia stato un incontro tra il Corpo Docente, l'ispettore ministeriale Nicholas Sheridan e funzionari del Ministero della Magia inviati da McFlurry; l'incontro non è andato a finire molto bene e ha provocato un malcontento generale che ha spinto molti docenti a lasciare la cattedra. Tra questi spicca il nome del Vicepreside McBryant, al punto che durante la cerimonia la Preside Loreen Wallace nomina Tullius Strawberry come suo nuovo Vicepreside ad Hogwarts.
  • 8 Settembre 2065: Diversi membri dell'Ordine del Sigillo di Fuoco fanno irruzione al Paiolo sotto effetto della pozione Polisucco. Con l'uso di Passaporte non autorizzate riescono in questo modo a portare Blaine Cassidy, Frederich Stromalow, Adrian Nemesis e Ryan Briggs in una discarica di Arbroath. Dopo un cruento scontro avversari del Sigillo riescono a smaterializzarsi portando con sé il corpo in fin di vita dell'assistente di Babbanologia, Ryan Briggs, trafitto da una rudimentale lancia. Il ragazzo perde la vita al San Mungo, poco dopo.



Novembre

  • 28 Novembre 2065: Il Ministro Malachia McFlurry dà finalmente le dimissioni in seguito a diversi Cortei di protesta che continuano a chiedere la sua testa. Mentre il Regno Unito esulta, le elezioni vengono prontamente indette dal Wizengamot cui spetta la direzione del Ministero durante il periodo di transizione elettorale. Tra i candidati spiccano i nomi di Queency Fleetwood, Hephaestus Gordon, tornato in politica dopo anni di silenzio, Patrono giuridico del Wizengamot e membro emerito dell'Associazione per la Reintegrazione degli Umani Ibridi e Pancras Cwydd, Direttore dell'Ufficio per la Cooperazione Magica Internazionale.



Dicembre

  • 13 Dicembre 2065: Le elezioni si dimostrano più lunghe ed impegnative del solito. Il Wizengamot, essendo in difficoltà, rallenta i tempi burocratici di ogni singola pratica al punto che persino la Sicurezza Magica sembra risentirne. Trajan Hale, idolo delle folle, neo-candidato come Ministro della Magia e leader del Partito Estremista di Liberazione dagli Ibridi, risponde in modo piuttosto aggressivo ad un sarcastico commento di La Glasse sul Regno Unito, mettendosi cosi in cattiva luce con il Tribunale Magico del Wizengamot che, pur approvando le idee alla base di un simile intervento, è costretto a scusarsi con la Francia per le modalità in cui esse sono state esposte.
  • 15 Dicembre 2065: Le elezioni giungono finalmente a termine, a dieci giorni di distanza dal Natale. A vincerle è, a sorpresa, Alphius Lynx Nightingale che trionfa per uno scarso 5% in più rispetto al suo agguerrito avversario, Hephaestus Gordon. La Comunità Magica del Regno Unito si dimostra appagata dal nuovo Ministro della Magia il quale, sin dal suo primo giorno di governo, dichiara che ogni azione del Ministero deve essere portata avanti Per me, per voi e per tutto il Regno Unito.
  • 16 Dicembre 2065: Ad Hephaestus Gordon viene offerto il ruolo di Vice-Ministro, mentre Queency Fleetwood viene insignita del titolo di SottoSegretario Anziano del Ministro. Jeremya Torrysworth diventa il Patrono Giuridico del Wizengamot.



Marzo

  • 15 Marzo 2066: Dopo un periodo di calma apparente il Sigillo di Fuoco torna ad esercitare la sua aura di terrore sulla popolazione magica e babbana, da poco rimessa in sesto dopo l'attacco terroristico a Londra di quasi un anno prima. Stavolta teatro delle azioni della Setta Oscura è il quartiere magico di Clapham's Wand dove si consuma l'ennesima tragedia riconducibile al Sigillo per via dei triangoli rossi imposti nel cielo sopra il luogo del delitto. La vittima è Romuald Wheelerstone, 63 anni, proprietario del Pokeby's Porky Pub, noto locale di Pokeby's Street famoso per il servizio di prosciutti italiani all'ora del tè. A seguito di tale vicenda il Ministero della Magia viene accusato di non saper disporre in maniera equa le proprie risorse difensive, favorendo la Scuola di Hogwarts ai comuni cittadini. Il Ministro Nightingale promette che verranno adottate nuove precauzioni, ma la calma e la tranquillità del Ministro irritano diverse frange della popolazione.
  • 17 Marzo 2066: Partono delle rivolte in Germania da parte della popolazione magica. Lo Zaubereiministerium, il Ministero della Magia tedesco, ha aumentato le tasse sulla polvere volante e reintegrato il reato penale per coloro che creano Passaporte illegali causando in questo modo malcontento nella Comunità Magica tedesca. Le rivolte colpiscono soprattutto le piccole comunità e portano alla morte di otto persone di cui tre membri delle Forze dell'Ordine Magico dello Zaubereiministerium.
  • 19 Marzo 2066: Zephirus Marshall, ex professore di Hogwarts e membro della Lega per la Difesa Contro le Arti Oscure, viene ritrovato morto a Notturn Alley. L'assassinio sembra essere riconducibile ancora una volta al Sigillo di Fuoco. Il corpo di Marshall viene rinvenuto con profonde ferite sul torace e con un ago di legno infilzato nel collo e impregnato di Bacio della Notte, veleno tipico dei Drow. Nessun simbolo, tuttavia, suggerisce una qualsiasi rivendicazione da parte del Sigillo di Fuoco. A seguito di tali eventi la Popolazione magica si ritrova terrorizzata al solo pensiero che questa Setta Oscura possa avere dalla propria parte i Drow. Gli Auror setacciano Notturn Alley che - di rimando - si spopola mentre il mercato nero assorbe duramente il colpo; niente che riguardi l'omicidio di Marshall viene comunque rinvenuto e l'assassinio scema via via nell'oblio collettivo.
  • 25 Marzo 2066: Jerlen Breen, unico Membro del Sigillo di Fuoco arrestato dal Ministero della Magia, evade dalla Prigione di Massima Sicurezza di Azkaban. Diversi giornali, nonostante le dichiarazioni di Alphius Nightingale, dubitano sulla veridicità dell'informazione in questione, ma i cittadini della Comunità Magica adottano sempre più frequentemente degli incantesimi difensivi per proteggere le proprie abitazioni. Conseguentemente al volgersi degli eventi, viene riattivato l'Ufficio per la Confisca degli Oggetti Magici Difensivi Contraffatti.



Aprile

  • 4 Aprile 2066: Nightingale accoglie al Ministero della Magia Alberto Forregoni, Ambasciatore del Ministero della Magia italiano. Anche se le dichiarazioni in merito non sono chiare, per i più è evidente come questo gesto indichi una convocazione quanto più prossima dei Seggi Internazionali dei Maghi nella penisola mediterranea. I più scettici credono tuttavia che questo possa portare a poco con un evaso in circolazione, ma la maggior parte dei membri della Comunità Magica sorride pensando agli aiuti che potrebbero arrivare dagli altri Ministeri una volta sbrigati i diversi accordi.
  • 14 Aprile 2066: Benson Butler diventa Capo dell'Ufficio Auror.
  • 28 Aprile 2066: Continuano le rivolte in Germania. Il consiglio del Zaubergamot-Verwaltungsdienst (corrispettivo del Winzegamot) approva - non si sa con che percentuale e, soprattutto, in che modalità - una legge stra-straordinaria con cui inasprisce le pene a coloro che vengono trovati in possesso di bacchetta funzionante durante le manifestazioni, siano esse autorizzate o non. Durante la riunione del Consiglio a Thorus Wandhoeven, uno dei membri più noti dell'Assemblea, viene trasfigurata la testa in un Bubotubero dal Ministro della Magia Tedesco. Come conseguenza, l'anziano mago si pone a capo delle rivolte contro lo Zaubereiministerium.
  • 29 Aprile 2066: Il caos in Germania termina nel peggiore nei modi. La Rubitria appare nei cieli di Berlino illuminando il mattino con un fioco bagliore scarlatto, mentre all'interno del Ministero è il caos. Una tempesta investe per ore l'Atrium del Ministero impedendo l'accesso a chiunque voglia entrare. Alla fine arriva un messaggio forte e chiaro: il Sigillo è definitivamente tornato, più forte che mai. Entrati nello Zaubereiministerium dopo l'uccisione del Vice-ministro Welther Gaardesteine, di quattro membri delle Forze dell'Ordine Magico e di una dipendente dell'ufficio informazioni, i membri della setta salgono ai livelli superiori e uccidono l'intera scorta al servizio del Ministro della Magia tedesco, Rudolf Hohensteiner, anch'egli assassinato. Solo il Capo del Dipartimento delle Forze dell'Ordine, Dorothea Bürghauss, 55 anni, riesce a fuggire diventando una dei ricercati da parte dello Zaubereiministerium. Il Sigillo di Fuoco si impadronisce della situazione e del governo del Ministero della Magia grazie a Hyazinth Bergmann che assume pieni poteri ed istituisce una Squadra di Repressione Magica per sedare definitivamente le rivolte. Negli scontri tra il Sigillo e gli Schiantatori dello Zaubereiministerium muore uno dei membri fondanti della Setta Oscura: Technetio Nibiru.
  • 30 Aprile 2066: La Germania viene espulsa senza diritto d'appello dalla Confederazione Internazionale dei Maghi riunitasi in gran segreto durante la notte con una rapidità mai vista. Mentre parecchi Stati rumoreggiano per rimuovere la piaga del Sigillo di Fuoco dal Ministero tedesco, altri si rifiutano di entrare in guerra ritenendosi non implicati nella vicenda. Il Ministro Nightingale si dimostra ostile all'idea di una guerra, ma è infine costretto ad accettare tale soluzione spinto dalle insistenze da parte della Comunità Magica del Regno Unito e del suo pari francese, La Glasse, decisamente schierato tra gli interventisti poiché evidentemente intimorito dalla possibilità che i triangoli rossi si estendano anche al territorio da lui governato.
  • 30 Aprile 2066: Nel tardo pomeriggio il corpo della docente di Erbologia, Elysia Rousier, viene rinvenuto privo di vita nel suo ufficio in una zona isolata rispetto all'area delle serre. Il cadavere della donna, riverso sul pavimento e con un pezzo di cioccolato stretto nella mano destra, viene scoperto da Sebastian McJess, membro dell'Ufficio Internazionale della Legge sulla Magia. L'uomo afferma di essersi recato nell'ufficio della docente per chiedere le chiavi delle serre in modo da ispezionarle e controllarne lo stato di sicurezza secondo le normative vigenti. Accanto al cadavere della professoressa Rousier, come a sorvegliare il corpo, il noto gatto della donna, Sunset. Inizialmente il motivo del decesso non risulta chiaro anche se il corpo non presenta evidenti segni di Magia Oscura o Maledizioni. La triste notizia viene comunicata dalla Preside Wallace agli studenti riuniti all'interno della Sala Grande. Alcuni studenti di ritorno da una lezione di Cura della Creature Magiche hanno comunque messo in giro la voce a riguardo.
    • In seguito al ritrovamento del cadavere della professoressa Elysia Rousier, gli studenti sono radunati all'interno della Sala Grande per garantire la loro incolumità. Nel panico generale e nell'attesa di comprendere il motivo della dipartita della docente di Erbologia, la docente Queency Fleetwood invita i ragazzi a mantenere la calma. Pochi minuti dopo, il Patronus della Preside Loreen Wallace giunge all'interno della Sala Grande comunicando che il docente di Trasfigurazione, Crassus Spellman, è stato trovato svenuto nel suo ufficio, mentre il professore Ailbeart McKalleart ha avuto un principio d'infarto. Mentre la tensione e la preoccupazione crescono, l'assistente della Fleetwood, Jovian Stezela, si precipita all'interno della Sala Grande, confermando Lysithea Carmicheal e Crassus Spellman sono stati avvelenati. A conclusione di un giorno da dimenticare, Lysander, docente di Divinazione, fa il suo ingresso tenendo per la collottola il felino della Rousier - Sunset . Il Centauro ha dovuto sopprimere il gatto poiché agonizzante vicino a dei pezzi di cioccolato. I docenti intossicati vengono portati al San Mungo insieme ad una studentessa del primo anno, Samantha Golden, ritrovata priva di sensi all'interno del suo dormitorio dopo aver mangiato del cioccolato.



Maggio

  • 1 Maggio 2066: Alcuni studenti, in seguito agli ultimi avvenimenti all'interno della scuola, vengono portati via da Hogwarts dai propri parenti. Tra questi Nigel Jarvis, Elenoire Glorbander, Melissa McNaamat e Milo Welsh
  • 2 Maggio 2066:La Confederazione Internazionale dichiara ufficialmente guerra alla Germania in quanto la nuova dittatura va contro i principi fondamentali delle Leggi dei Maghi e l'organizzazione che ne è a capo è ricercata nel Regno Unito in quanto associazione terroristica. Nighitngale indice un referendum per ottenere il permesso della Comunità Magica per prendere parte al conflitto.
  • 3 Maggio 2066: La Russia, poco dopo l'incontro della Confederazione Internazionale, prende ufficialmente posizione all'interno del conflitto - insieme ad Armenia, Siria e Lituania - sostenendo il Sigillo di Fuoco. Non è tanto il fatto che appoggio la dittatura del Sigillo di Fuoco, quanto il fatto che La Glasse ed O'Neil mi stanno tremendamente sui bolidi da quando mi hanno impedito con la forza di accaparrarmi quelle riserve di alberi di bacchetta al confine con il Kazakistan queste le uniche dichiarazioni del Ministro della Magia russo Roman Magvijev. La Confederazione si trova costretta a scindersi anche da questi Stati.
  • 3 Maggio 2066: A sorpresa viene dichiarata la morte di Dorothea Burghaus, ex capo dell’Ufficio Auror dello Zaubereiministerium e braccio destro di Hohensteiner. Da quanto trapela, sembra che la Squadra di Repressione Magica ha attaccato il palazzo a Francoforte dove la Burghaus si è rifugiata insieme ad alcuni maghi non identificati ed i pochi membri dello Zaubergamot - tra cui il Patrono Giuridico Kurt Hulger - in procinto di scappare tramite Passaporta per costituire un governo tedesco in esilio.
    L'unico sopravvissuto, il giudice Franz Fauthen, sostiene la seguente dinamica dei fatti: una decina di Stroncatori ovvero i membri della Squadra di Repressione Magica hanno fatto irruzione verso le quattro del mattino, proprio mentre la Burhaus stava per mettere in funzione la Passaporta. Tre portavano mantelli rossi e si può desumere che occupassero un posto di rilievo nella gerarchia del Sigillo poiché hanno subito dato l’ordine di uccidere tutti. Sono riuscito a mettere la Passaporta in funzione appena in tempo per fuggire; l’ultima cosa che ho visto è stato un incappucciato torturare la Burghaus.
  • 5 Maggio 2066: Il Referendum voluto dal Ministro Nightingale dà esito positivo ottenendo addirittura un 75% di consensi per prendere parte al conflitto. Dal vecchio Continente arrivano notizie ancora più confortanti poiché La Glasse raduna un esercito di 150 persone e circa 50 Creature tra le più svariate, stipate nel campo allestito nel bel mezzo della campagna francese. Anche l'Italia non è da meno con i suoi 50 Maghi affiancati da un'arte che nel resto del mondo è andata dispersa: la Magia aurica. Circa 10 Stregoni specializzati in essa combattono in prima fila con l'aiuto delle lance stregate degli Spagnoli, rispolverate da poche settimane. Le 30 magiche lance, forgiate secoli fa sembra abbiano infatti la facoltà di sbaragliare eserciti interi con poche e semplici stoccate. Il Ministro O'Neil - dagli Stati Uniti - mette invece a disposizione della Confederazione sei Sciamani indiani. Si vocifera anche su una possibile arma di distruzione di massa messa a disposizione dall'Austria.
  • 24 Maggio 2066: Alphius Nightingale parte per la Guerra insieme al suo piccolo esercito. Entra cosi in funzione il modulo DZH che dà potere temporaneo e limitato a due suoi Consiglieri, Queency Fleetwood ed Hephaestus Gordon, attuale Vice-Ministro. Il Wizengamot comincia a lavorare a pieno ritmo e nonostante le difficoltà burocratiche tutto sembra procedere piuttosto bene.
  • 11 Giugno:Le vittorie della Confederazione si succedono una dopo l'altra e sono ogni volta più schiaccianti. A sfavore del Sigillo di Fuoco c'è una sostanziale incapacità di coordinazione per cui le forze in campo sono ben schierate, ma al contempo troppo indipendenti l'una dall'altra ed i maghi non riescono a tamponare le falle o la necessità di rinforzi.



Giugno

  • 30 Giugno 2066: Durante la cerimonia di fine anno la Preside Wallace assegna la Coppa delle Case a Serpeverde per il secondo anno consecutivo. La Coppa del Quidditch invece non è stata vinta da nessuna delle Casate a causa della sospensione del campionato dopo la morte della docente di Erbologia. Il trofeo, custodito all'interno dell'ufficio di Spellman, scompare tuttavia in condizioni misteriose senza che le perquisizioni all'interno del castello, permettano di ritrovarlo. La Coppa, sottratta dalla squadra di Quidditch Serpeverde - in testa alla classifica al momento della sospensione del Campionato Scolastico - viene segretamente nascosta da Anassibya Graveyard all'interno del suo ufficio e successivamente restituita alla squadra verde-argento.



Estate 2066

  • 28 Luglio: La Cittadina di Colmar viene completamente rasa al suolo dall'Esercito tedesco che prende in ostaggio due cittadini francesi costringendo il Ministro La Glasse a scendere a patti per non rischiare di mettere in pericolo la vita degli stessi. Il Regno Unito è in questo modo l'ultimo baluardo a fronteggiare la Germania e la Russia, aiutato dai pochi italiani e spagnoli rimasti. Molti infatti si sono ritirati pian piano.
  • 23 Agosto: L'Esercito del Regno Unito riesce finalmente ad irrompere all'interno del Ministero della Magia tedesco senza tuttavia trovare traccia del Sigillo di Fuoco. Mentre la Confederazione Internazionale dei Maghi si adopera per ristabilire la governabilità della Germania e per accogliere di nuovo al suo interno gli Stati esiliati durante la guerra (ma con il pagamento di una salatissima penale), gli esponenti del Regno Unito possono far ritorno alle proprie case, ponendo così fine alla guerra.